La chiesa di San Gottardo a Udine è un importante edificio religioso che si trova nella parte storica della città, in piazza XX Settembre. La sua costruzione risale al XIV secolo, quando venne edificata per ospitare il culto della Madonna e dei santi Gottardo e Paolo. In seguito, nel XVII secolo, la chiesa venne ristrutturata e ampliata, assumendo l’aspetto attuale.

L’esterno della chiesa è in stile barocco e presenta una facciata ricca di decorazioni, con un portale in marmo e una serie di nicchie con statue di santi. La torre campanaria, alta 36 metri, è una delle più alte della città e presenta un orologio a quadrante.

All’interno, la chiesa di San Gottardo presenta una pianta a croce latina, con un’unica navata e diverse cappelle laterali. L’ambiente è caratterizzato dall’uso del marmo bianco e rosa, che dona alla struttura un aspetto luminoso e raffinato. Le pareti sono decorate con affreschi e dipinti, tra cui spicca la grande tela raffigurante la Madonna con i santi Gottardo e Paolo, posta sull’altare maggiore.

Tra le opere d’arte presenti all’interno della chiesa, meritano una menzione particolare la statua lignea della Madonna del Carmine, risalente al XVII secolo, e la tela raffigurante la Madonna del Carmelo, opera del pittore udinese Giovanni Battista Canal.

La chiesa di San Gottardo è aperta al pubblico e rappresenta un importante punto di riferimento per la comunità cattolica della città. Oltre all’attività religiosa, all’interno della struttura si tengono anche concerti, mostre e altri eventi culturali.

In sintesi, questa chiesa a Udine rappresenta uno dei principali luoghi di culto della città, nonché un importante esempio di architettura barocca. La sua storia millenaria e le opere d’arte presenti al suo interno la rendono un luogo di grande interesse culturale e artistico, da visitare assolutamente durante un viaggio a Udine.

Nei dintorni

La chiesa di San Gottardo a Udine rappresenta uno dei principali luoghi di culto della città, ma nelle sue vicinanze si possono trovare anche altri luoghi di grande interesse culturale e artistico.

Innanzitutto, a pochi passi dalla chiesa si trova il Palazzo Antonini, uno dei più importanti edifici storici di Udine. Costruito nel XVIII secolo in stile neoclassico, il palazzo ospita oggi il museo civico e la galleria d’arte moderna.

Proseguendo lungo la via che conduce al centro storico, si arriva alla piazza della Libertà, che rappresenta il cuore della città. Qui si possono ammirare la Loggia del Lionello, un edificio in stile gotico-veneziano che ospita al suo interno il Museo Civico di Udine, e il Castello di Udine, una fortezza medievale che offre un’incantevole vista panoramica sulla città.

A breve distanza dalla piazza della Libertà si trova anche la chiesa di Santa Maria delle Grazie, un’altra importante chiesa di Udine che ospita al suo interno affreschi di grande valore artistico.

Per gli amanti della natura, a pochi chilometri dalla chiesa di San Gottardo si trova il Parco Naturale delle Colline Carniche, un’area protetta che offre la possibilità di fare escursioni, passeggiate a cavallo e gite in mountain bike.

Infine, per gli appassionati di enogastronomia, nelle vicinanze della chiesa si trovano numerose osterie e trattorie dove gustare le specialità della cucina friulana, come il prosciutto di San Daniele, il formaggio Montasio e i vini del Collio.

In conclusione, la chiesa di San Gottardo a Udine rappresenta solo uno dei tanti tesori che si possono scoprire nella città e nei suoi dintorni. La sua posizione centrale la rende un ottimo punto di partenza per una visita alla città, alla scoperta delle sue bellezze storiche, artistiche e naturali.